Media Partners

WineTimes collabora con media partners selezionati nello scambio di contenuti, informazioni, opportunità. In particolare:

– scambio di contenuti da Cina a Italia, per aggiornare il pubblico italiano con le ultime notizie e gli argomenti più discussi in Cina
– scambio di contenuti da Italia a Cina, per diffondere i nostri articoli e i messaggi dal settore vinicolo italiano
– sviluppo programmi comunicativi per pubblici e privati, per selezionare di volta in volta i canali più opportuni per diffondere determinati messaggi

 


        Wbo Logo

WBO (Wine Business Observation) è il più seguito media BtoB del settore. Fondato nel 2014 a Chengdu, ha uffici anche a Shanghai, Pechino e collaboratori in Jiangsu, Xinjiang, Zhejiang. Hanno un sito (www.wbo529.com), ma lavorano soprattutto tramite il social network WeChat. Si definiscono operatori vicini al mercato reale cinese e ai distributori piuttosto che “professionisti esperti del settore che passano le giornate a degustare ben lontani dal mercato dell’interno”. Organizzano, tra l’altro, seminari e programmi promozionali e gestiscono un’Academy per imprenditori del settore vinicolo.


 

vinehoo_Logo

Vinehoo è da molti anni un riferimento del settore. Aperto nel 2004 come forum tra appassionati di vino, è adesso un attivo portale di vendita online BtoC (business to consumers). Importa alcuni vini direttamente, altri sono acquistati dagli operatori in Cina e rivenduti sulla piattaforma o tramite le ormai famose ‘flash sales’ (vendite a tempo). I post su WeChat di Vinehoo sono letti in media da 6000 utenti.


lookvin_logo

Lookvin è un media dallo stile ‘semplice e divertente’, rivolto sia a operatori sia a consumatori, con notizie sul settore dalla Cina e dall’estero. La sede principale è ad Hangzhou. La pagina Weibo ha 57.600 followers. I post su WeChat sono letti in media da 800 persone.

 

 

 

 

You can read this in: 简体中文